Privacy Policy Senmut -- Il prediletto di Hatshepsut -- Antico Egitto di Iside

SENMUT

Il prediletto della regina-faraone Hatshepsut

Fu il favorito di Hatshepsut e probabilmente anche l’amante.

A lei, verso la quale aveva una dedizione assoluta, deve la sua posizione privilegiata.

Oltre a gestire le proprietà di Amon, “direttore dei due granai” e “direttore dei campi”, gestiva le proprietà personali della famiglia reale.

Supervisionò le grandi imprese come il taglio, l’inoltro e l’innalzamento di alcuni obelischi nel tempio di Karnak, l’edificazione del tempio funerario di Hatshepsut a Deir-el-Bahari.

Inoltre ricopriva cariche legate strettamente alla famiglia reale.

Era il precettore di Neferure, figlia di Tuthmosi II e di Hatshepsut, responsabile delle acconciature e delle insegne della regina-faraone in occasione del suo giubileo.

Senmut era anche uno studioso, seppe inventare dei criptogrammi sofisticati basandosi sulle risorse della scrittura geroglifica.

Pose, inoltre, più di venti statue nei templi di Tebe e dell’Alto Egitto.

Sistemò un cenotafio al Gebel el-Silsila, si fece costruire due tombe, di cui una celata in un angolo della corte del tempio funerario di Hatshepsut, che conteneva un sarcofago del tipo riservato solo ai faraoni.

Fu persino raffigurato in questo tempio, privilegio rarissimo per un semplice suddito.

Purtroppo, poco prima della morte della regina cadde in disgrazia e i suoi monumenti furono violati, il suo nome e le sue immagini cancellate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *