Privacy Policy Contadini - - Vivere nell'antico Egitto - - Antico Egitto di Iside

CONTADINI

VIVERE NELL’ANTICO EGITTO

Contadino nell'antico Egitto

Il contadino era analfabeta e la considerazione sociale di cui godeva era del tutto impari alla fatica profusa.

Contadini: aratura del campo
Aratura del campo

Gli strumenti da lui utilizzati erano diversi, tra questi lo Shaduf, una sorta di traliccio che sorreggeva un’asta. Da una parte veniva appeso un contrappeso e dall’altra un secchio che, calato nell’acqua e riempito, poteva essere rapidamente trasportato dove necessitava.

La terra che il contadino coltivava non era mai sua, ma della corona o di un’ ordine sacerdotale.

Il suo lavoro era condizionato dalla piena del fiume Nilo, nel suo lavoro era aiutato da un seminatore che spargeva i semi nei solchi tracciati. Spesso era presente un funzionario del proprietario della terra.
Il periodo più duro era il momento della raccolta, doveva infatti lavorare sotto lo sguardo degli ispettori del Faraone, impegnati a determinare la quota di prodotto che gli sarebbe stata sottratta.

Dopo la raccolta, si presentava lo scriba per definire l’ammontare delle tasse.
Contadino
Statuette di agricoltori, ritrovati in una tomba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *