Privacy Policy Vasi Canopi - Mummificazione - Antico Egitto di Iside

VASI CANOPI

MUMMIFICAZIONE

Vasi Canopi
Tomba di Tutankhamon

Il termine vasi canopi fu inventato dai primi egittologi che li avevano erroneamente collegati a Copono il comandante della nave di Menelao al ritorno della guerra di Troia.

In genere i vasi erano fatti di alabastro, ma se ne trovarono sia di calcare, che di terracotta e anche di ceramica smaltata.

Contenevano i visceri asportati dalle cavità del corpo durante la mummificazione ed erano posti nella camera sepolcrale della tomba accanto al sarcofago.

All’inizio i coperchi  erano molto semplici, poi iniziarono ad assumere, durate il Medio Regno, forme più complicate; dal periodo ramesside in poi furono decorati con le teste dei quattro “Figli di Horus.

Sui vasi erano riportati testi che ponevano ciascuno di essi sotto la protezione di una dea.
TESTADEI
IMSETUOMOISIDE
HAPYBABBUINONEFTI
DUAMUTEFSCIACALLONEITH
QUEBHSENUFFALCOSELKIS
Vasi Canopi

PROSSIMI ARTICOLI

Mummificazione: cenni storici
La datazione al Carbonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *