Privacy Policy

Sistro antico Egitto

Sistro antico Egitto

Il sistro era uno strumento ritmico usato per il culto della dea Hathor.

Era simile ad un sonaglio di bronzo o di rame e ne possiamo trovare di due tipi.
Una scatola a forma di naos che sormontava la testa della dea Hathor o una semplice croce ansata con alcune asticelle mobili sopra una testa hathorica.

Durante le cerimonie in onore di Hathor, la sacerdotesse scuotevano e facevano tintinnare il sistro rallegrando così la dea e scacciando gli spiriti maligni.

Sistro dea Hathor
Frammento di manico
 di sistro 
XXV – XXVI Dinastia
 600 – 400 a.C

A Dendera era considerato un importante oggetto sacro, tanto che uno dei nomi del tempio di Hathor era”castello dei sistri”.

Il sistro fu utilizzato anche ad Akhetaton, infatti le figlie maggiori di Akhenaton e Nefertiti sono spesso raffigurate durante le cerimonie ufficiali, mentre agitano il sistro al seguito della coppia regale.

POTREBBE INTERESSARTI
La musica nell’antico Egitto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *