Privacy Policy

Dea Bastet

Dea Baster

La dea Bastet era una divinità rappresentata come una donna dalla testa di gatta.

Probabilmente all’origine era una leonessa. Appartiene al  mito di Ra che la vede ultima trasformazione di un ciclo.

L’occhio del sole si era infuriato e trasformatosi in leonessa (Sekhmet) era fuggita in Nubia; qui,raggiunta da Thot, era stata calmata dal dio. Più tranquilla, si trasformò in donna dalla testa di gatta e dall’indole più pacifica.

Dea della città di Bubastis , che da lei prese il nome, fu onorata particolarmente dai sovrani della XXII dinastia.

A volte considerata come una forma poco caratterizzata di Hathor o di Sekmet, ma contrariamente a quest’ultima, che rappresentava i raggi del sole nella loro specificità bruciante, Bastet ha i tratti di una dea benevola.

Nell’epoca del sincretismo, movimento religioso dominato dall’influenza del culto solare, Bastet fu assimilata anche alla “dea lontana”.

Racconta una leggenda che Bastet, morsa da uno scorpione, fu guarita da Ra.

POTREBBE INTERESSARTI
Simbologia: il gatto

2 pensieri riguardo “Dea Bastet

  • Luglio 12, 2019 in 10:56 pm
    Permalink

    Hey! This is kind of off topic but I need some advice from an established blog.
    Is it tough to set up your own blog? I’m not very techincal but I can figure things out pretty fast.
    I’m thinking about creating my own but I’m not sure where to start.
    Do you have any tips or suggestions? With thanks

    Risposta
    • Luglio 13, 2019 in 6:57 am
      Permalink

      Hi, it’s easy to set up a blog, even if you don’t have technical qualifications. In the blog you will find all the guides

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *