ARCHEOLOGIA ANTICO EGITTO
ULTIME SCOPERTE
KOM OMBO

Sostieni Archeologia Antico Egitto

Cerca nel sito Collabora con noi Tra Storia e Mito
Kom Ombo

Ad Assuan, nel tempio di Kom Ombo, negli scorsi giorni è stata rinvenuta una statua in arenaria raffigurante una sfinge.

La scoperta è avvenuta in maniera fortuita: gli archeologi, infatti, stavano lavorando per proteggere il tempio dalle numerose infiltrazioni d'acqua che stavano causando l'allagamento della struttura.

Rimuovendo fango e detriti si è scoperto che sotto c'era qualcosa, arrivando a trovare un'antica sfinge, che secondo le prime indiscrezioni sarebbe larga ventotto centimetri e alta trentotto e risalirebbe all'epoca tolemaica.

Si tratta indubbiamente di un'importante scoperta che potrebbe fornire nuove informazioni sulla storia di Assuan e del tempio in cui la statua è stata rinvenuta.

Il tempio di Kom Ombo era un luogo di culto dedicato a diverse divinità.

La struttura del tempio è costituita da due corpi di fabbrica perfettamente simmetrici l'uno con l'altro rispetto all'asse principale: vi si ergono così due ingressi rispetto al muro esterno, due passaggi rispetto ogni camera e la successiva.

Il santuario di sinistra è dedicato al dio Horo, mentre quello di destra al dio Sobek; i bassorilievi che decorano i due santuari riservano la stessa importanza a entrambe le due divinità.


21 settembre 2018
ANTICO EGITTO DI ISIDE SCOPERTE ARCHEOLOGICHE  TRA STORIA E MITO