ARCHEOLOGIA ANTICO EGITTO
ULTIME SCOPERTE
SCOPERTA LA TOMBA DI
UN SACERDOTE DI THOT
Sostieni Archeologia Antico Egitto

Cerca nel sito Collabora con noi Tra Storia e Mito
Dio Thot
Il Ministero delle Antichità ha comunicato che una squadra di archeologi ha da poco rinvenuto, vicino alla città di Minya nella Valle del Nilo, una vasta necropoli contenente svariate mummie, statue e sarcofagi risalenti dal tardo periodo all'inizio dell'era tolemaica.

Ritrovata anche la mummia di un sommo sacerdote del Dio Thot.
La tomba conteneva più di un migliaio di statue e i vasi canopi.
La mummia aveva uno scarabeo turchese con inciso un geroglifico augurante un buon anno nuovo, e fogli di bronzo dorato.
I ritrovamenti di mummie di sacerdoti dediti a culti specifici delle varie divinità sono piuttosto rari.
Prima erano stati portati alla luce quaranta sarcofagi, alcuni dei quali riportano in caratteri geroglifici i nomi dei loro proprietari, s’ipotizza che potessero appartenere ai membri della famiglia del sacerdote.

Il capo della missione archeologica, Mostafa Waziri, segretario generale del Supremo Consiglio delle Antichità, ha dichiarato che fino ad ora sono state scoperte otto tombe e che si aspetta che ne siano rinvenute presto delle .
Gli scavi dureranno ancora non meno di un quinquennio.

POTREBBE INTERESSARTI
Ritrovate 17 mummie in una necropoli (Minya)

Fonte Il tempo
26 Febbraio 2018
ANTICO EGITTO DI ISIDE SCOPERTE ARCHEOLOGICHE  TRA STORIA E MITO