ARCHEOLOGIA ANTICO EGITTO
ULTIME SCOPERTE

LA MUMMIA DI NARNI
Sostieni il nostro sito
Menu Ultimi articoli Cerca nel sito Canale You Tube
Mummia di Narni
La mummia di Narni

Magari cotta poco, al sangue, ma all' epoca di Cleopatra, sui banchetti egizi già compariva la carne di maiale.

E' stato dimostrato per la prima volta in maniera scientifica, da un gruppo di ricercatori dell'Università di Pisa, che hanno scoperto nelle pareti dello stomaco di una mummia di tarda età Tolemaica I-II secolo a.C il più antico caso di cisticercosi, malattia causata da un parassita ingerito mangiando carne di maiale cruda.
La cisticercosi è una malattia ormai quasi scomparsa da noi, ma che in alcune parti del mondo, specie in America del Sud e del Centro, rappresenta ancora un flagello.

Il professor Fabrizio Bruschi, che fa parte dell'equipe che ha condotto la ricerca spiega che la scoperta dà un contributo significativo, per gli storici che ricavano informazioni sulle abitudini dei popoli antichi, la ricerca dimostra in maniera scientifica che gli egiziani vissuti all' epoca di questa mummia consumavano carne di maiale.
Finora non era accertato se questo avvenisse, anche perché c'è chi ipotizzava che potesse esistere una sorta di divieto igienico-religioso, probabilmente legato al fatto che i suini venivano considerati non solo sporchi, ma anche impuri.

Di solito la cisticercosi si contrae in condizioni igieniche non ottimali.
In ogni caso, non si sa se le abbia provocato l'epilessia, anche se probabilmente ha influito nel provocare o accelerare il decesso.

La mummia studiata a Pisa è la cosiddetta mummia di Narni conservata nel Comune di Narni, in Umbria, portata in Italia nel 1920.
Si tratta di una ragazza morta all'età di circa 20 anni.
Sicuramente era benestante.
Lo dimostrano la mummificazione e il fatto che sia stata trovata in un sarcofago.
Dopo morta deve aver passato non poche peripezie.
Basti pensare che il sarcofago che la conteneva era quello di un uomo.


Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo




ANTICO EGITTO DI ISIDE ARCHEOLOGIA ANTICO EGITTO ULTIME SCOPERTE

Collabora con noi