ARCHEOLOGIA ANTICO EGITTO
LE SEPOLTURE
MASTABE
Sostieni Archeologia Antico Egitto
Cerca nel sito Collabora con noi Tra Storia e Mito
Esterno della Mastaba di Ptah-hotep
Esterno della Mastaba
di Ptah-hotep


Sostieni il nostro lavoro
acquistando



Nelle mastabe più antiche sul lato est vi era una stele che raffigurava una falsaporta sulla quale erano incisi il nome e i titoli del defunto.

In seguito, all'interno fu costruita una stanza riservata alla offerte, dove sulla parete opposta a quella d'accesso fu posta la falsaporta e le pareti iniziarono ad essere ornate di iscrizioni e pitture.

Verso la fine dell'Antico Regno il numero delle stanze aumentò considerevolmente tanto da diventare un autentico labirinto di sale e corridoi; nel Nuovo Regno furono sostituite dall'ipogeo
.

Le mastabe si trovano nella zona di Menfi raggruppate attorno a delle piramidi, così da formare delle necropoli dalle lunghe strade che si intersecano ad angolo retto.

La mastaba della Principessa Idut
Durante gli scavi lungo il muro esterno sud della cinta del faraone Djoser nel 1927 fu messa in luce la mastaba della principessa Idut,  probabilmente figlia del faraone Unas

La mastaba di Ptah-hotep
Quasi a metà strada tra il complesso del faraone Djoser e il Serapeo si trova la duplice mastaba di Akhet-hotep e Ptahhotep, ispettori dei sacerdoti delle piramidi di Abusir durante tre regni della V dinastia.

La mastaba di Ti
Si trova a nord-est del Serapeo ed è una delle più interessanti tombe private per i rilievi parietali fra i più rappresentativi, sia per la finezza dell'esecuzione, sia per l'originalità delle composizioni.

Le mastabe del complesso di Giz
a
Ai lati della piramide di Cheope, escludendo la parte settentrionale, vi sono oltre alle piccole piramidi delle regine, numerose tombe a mastabe destinate ai membri della famiglia reale, agli lati funzionari dello stato e ai dignitari del culto. Appartengono alla IV, alla V e alla VI dinastia

Mastabe
Nelle mastabe più antiche sul lato est vi era una stele che raffigurava una falsaporta sulla quale erano incisi il nome e i titoli del defunto.
Piramidi
La piramide era chiamata MR (pronunciato MER), il prefisso M significa il luogo ed R designa l’atto di salire: quindi luogo dell’ascensione
Ipogeo

L’ipogeo è una sepoltura sotterranea scavata al fianco delle pareti calcaree dominanti la valle del Nilo sino al Delta.

Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo

ANTICO EGITTO DI ISIDE ARCHEOLOGIA ANTICO EGITTO SEPOLTURE